La cultura

La salsa cubana nasce a Cuba. E’ difficile, quasi impensabile parlare di Cuba senza parlare di musica. La salsa è un ballo pieno di esplosione e gioia radicato nella cultura cubana. I cubani sono infatti un popolo fortemente caratterizzato da voglia di vivere, ottimismo, amore e passione. Nonostante regni la povertà sono certamente persone che sanno come sorridere alla vita.

Il paese occupa un ruolo di spicco nel campo della musica, è qui infatti che nascono alcuni dei generi più belli della musica come il son (padre di tutti i ritmi di Cuba), il mambo e soprattutto la salsa, vero e proprio ritmo nazionale, che viene ballato in maniera stupenda praticamente ad ogni ora del giorno. I cubani sono infatti dei veri e propri maestri nel ballo e vederli ballare (o ballare insieme a loro) è un vero e proprio spettacolo, soprattutto in occasione del Carnevale, che si svolge verso fine estate e che viene vissuto con grande enfasi dal popolo cubano. Grandi musicisti dell’isola sono la cantante Celia Cruz, che vanta una delle più belle versioni di La vida es un carnival, Tito Puente (autore della celebre Oye como va portata al successo planetario da Santana) e il chitarrista (scomparso recentemente a oltre novant’anni di età) Company Segundo, portato alla ribalta mondiale da Ry Cooder nel film Buena Vista Social Club di metà anni ’90.

Cuba, nonostante le sue ridotte dimensioni e la sua popolazione non molto numerosa, ha sempre ottenuto grandi risultati nel campo dello sport, soprattutto in quello dell’atletica leggera, nel quale gli atleti cubani si sono sempre rivelati grandi velocisti e saltatori ed hanno sempre ottenuto ottimi risultati alle olimpiadi. Buona la tradizione anche nei campi della pallavolo (sia maschile che femminile) e del baseball, sport nel quale la nazionale di Cuba occupa uno dei primi posti al mondo.La lingua ufficiale è lo spagnolo, che localmente si mescola a dialetti locali. Non molto diffuso l’inglese, anche perché (per ovvi motivi politici) i gringos (gli americani) non sono molto amati da queste parti. La religione maggiormente diffusa è quella cattolica cristiana e protestante.

Ancora non l’ho visitata, ma è uno dei miei sogni! E soprattutto se siete come me appassionati di salsa, è d’obbligo una visita! Ballare è un’attività che ti coinvolge interamente, ma una volta conosciute le vere origini della salsa e aver imparato un po’ di più il retroscena culturale, forse siamo capaci di apprezzarla ancora di più, di amarla veramente.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...